Press "Enter" to skip to content

Tag: SqlServer

ADO.Net Nozioni di base

Questo articolo, pubblicato in parallelo all’articoloSQL Server Nozioni di base (parte 1) mostra come generare tramite una libreria di classi un Database all’interno di SQL Server. La costruzione del codice per la creazione database ci da modo di iniziare a costruire una  ulteriore libreria di base che si aggiunge a quelle create in Classi di uso comune, che fornisce le funzionalità necessarie al dialogo diretto con SQL Server. Queste funzionalità vanno dalla creazione e test di una connection string, alla esecuzione di query di tipo scalare, alla esecuzione di query di comando senza valori di ritorno.

Ovviamente, questa libreria si presterà a divenire una libreria di tipo Work In progress, a cui aggiungere funzionalità mentre impariamo nuovi concetti relativi al mondo di ADO.

Comments closed

Collation Che Passione Addendum

Come fare una SELECT fra Tabelle/Database con Collation Diverse

Come addendum al precedente post, vi aggiungo questo breve codice che permette, quando non fosse possibile modificare le collation delle stringhe di un database oppure quando vi fosse necessità di effettuare una query su database diversi con collation non omogenee, di ottenere comunque i dati:

Comments closed

Memorizzare immagini in SQL Server

Memorizzare immagini in SQL Server CAT: C#, SQL, WIN Tags:Blob, Csharp, Image, SqlServer DATA: 04/09/2007

In questo articolo spiegheremo come caricare un’immagine che si trova su un file all’interno di un disco del nostro PC all’interno di un database SQL Server e come recuperarla per inserirla su una DataGridView oppure su un controllo PictureBox. In questo articolo troverete riferimenti alle SqlConnection, ai SqlCommand, ai MemoryStream, alle DataTable e alle Images

Comments closed

SQL Server Manutenzione Database

Un articolo sull’uso delle funzionalità di SQL Server per il controllo dell’efficienza degli indici dei database. Il comando DBCC ShowContig e il suo successore, sys.dm_db_index_physical_stats,

Nota: (2013) l’articolo è stato scritto per SQL Server 2000 e 2005 ma nonostante sia stato dichiarato obsoleto DBCC esiste ancora e funziona perfettamente anche in SQL Server 2012

Comments closed