Press "Enter" to skip to content

Tag: SqlServer

3 – Lavorare con i dati – ADO.Net i fondamentali: INSERT

Nel precedente articolo dedicato ai database, abbiamo imparato come effettuare una query per leggere dati da 3 diversi database relazionali, Access, SQLite e SQL Server. In questo articolo, modificheremo la User Interface per renderla un po’ meno grezza e per aggiungere un controllo che ci permetta di dare all’applicazione un…

Comments closed

2 – Lavorare con i dati – Database e .net

La base di tutte le librerie del Framework che lavorano con i Database è ADO.Net, anche se oggi è di moda utilizzare dei framework che sono nati per fornire dei generatori di codice semiautomatici che generano tutta la gestione a basso livello della comunicazione con i Database. Quello più usato…

Comments closed

1 – Lavorare con i dati – filosofia della sicurezza

In questo articolo, intendo rispondere ad alcune domande che mi sono state poste da chi segue il mio blog, riguardo la creazione di applicazioni line of business. Ho deciso di dare alcune informazioni a carattere generale su quello che nella mia esperienza è opportuno fare per assicurarsi che i dati…

Comments closed

Importare un MDB Access in SQL Server

Su richiesta di un collega che proviene da sistemi con database relazionali molto diversi da SQL Server,  una breve serie di screenshot e indicazioni sull’uso del wizard di importazione dati in SQL Server. In questo caso l’import è quello di un database Access, ma vedrete dagli screenshot come SQL Server abbia dei driver di importazione più o meno per qualsiasi cosa.

Cosa fare prima di tutto

I driver di importazione, importano tabelle all’interno di un database esistente, pertanto la prima cosa da fare è generare il database di destinazione in SQL Server.

Comments closed

Sql Server 2012 Installazione su Windows 10

Installare SQL Server non è una operazione che si fa quotidianamente, ma in questo periodo l’ho fatto per due volte passando a Windows 10 le macchine di sviluppo pertanto ho deciso di scrivere un po’ di appunti perché per installare una versione che ormai possiamo definire “vecchia” di SQL Server come la 2012 ci sono un paio di cose da sapere e saper fare. L’installazione di SQL è una cosa ricorsiva nei miei blog, perché succede spesso che venga interpellata in luoghi ove l’installazione è stata effettuata senza ricordare i 3 o 4 passaggi fondamentali e per questo si deve perdere del tempo per rimetterla a posto perciò visto che prevenire è sempre meglio che curare ecco come si fa.

Perchè installare SQL Server 2012 e non 2014 o 2016? Perché al momento, SQL Server 2012 è ancora quello più utilizzato da tutti i miei clienti, pertanto per essere in grado di ricevere i loro database, elaborarli e restituirli (nel tipo di lavoro che faccio io accade spesso) non posso utilizzare un server più recente del loro perché l’operazione di Attach del database ad un server più recente ne modifica la struttura e quindi in seguito non è più compatibile con quello del cliente. Ci sono sicuramente dei mezzi per aggirare il problema, ma nel mio caso, evitare è meglio che aggirare.

Comments closed

Come eseguire una query filtrata su SQL Server alla modifica del testo su una textbox

Un esempio creato in risposta ad una domanda sui forum Microsoft  Il thread lo trovate qui dove un utente chiedeva quale sia il modo per passare la stringa di una textbox ad una query SQL per effettuare il filtraggio sui dati inseriti dall’utente.

L’applicazione che ho creato è molto semplice. Anche se vi ho inserito un trucco da programmatore esperto.

form1_01

Comments closed

Implementare un Data Provider SQL Server usando ADO.Net

Nei post di quest’anno, iniziando ad aprile, ho creato un piccolo database SQL Server per dimostrare come utilizzare gli script T-SQL per generare gli oggetti dentro a SQL Server, poi ho proseguito, creando un sistema composto da un Servizio Windows e da una Console WPF che permettono di simulare una versione minimale dell’Agent di SQL Server per eseguire operazioni schedulate su SQL Server ed ho usato lo sviluppo di queste due applicazioni per spiegare una serie di concetti, spero utili, costruendo mattone per mattone l’applicazione WPF ed il Servizio Windows funzionanti ed installabili su qualsiasi PC o Server. Adesso è venuto il momento di riprendere in mano il Database definito nella serie iniziale di Post di quest’anno, e implementare per prima cosa una interfaccia WPF che ci permetta di inserire e modificare il suo contenuto.

Comments closed

Come installare SQL Server 2012

Un webcast per spiegare quali sono i passaggi e le cose da sapere quando si installa SQL Server 2012 in qualsiasi edizione.

In questo caso installiamo una Developer Edition, che equivale ad una Enterprise ma può essere installata su una macchina Windows 7, le operazioni per installare sql server su una macchina server nella versione standard o enterprise sono quindi le stesse.

Importanti i tips da amministratore:

  • Configurare gli utenti di servizio
  • Scegliere le collation
  • Configurare le cartelle per i dati
  • Configurare gli utenti amministratori ed attivare il Mixed Mode per l’autenticazione
Comments closed

15 – MiniSqlAgent – Implementare il servizio per eseguire Job Schedulati su SQLServer

Alla distanza di 42 post dall’inizio della serie di quest’anno, arriviamo finalmente al post più importante per concludere lo sviluppo della versione 1.0 di MiniSqlAgent, un Servizio Windows in grado di eseguire in modo schedulato degli script SQL su qualsiasi SqlServer simulando in versione minimalista il Sql Server Agent. In questo post implementeremo quanto necessario ad effettuare le seguenti operazioni:

  • Allo startup del servizio leggere tutti i Job memorizzati sulla cartella dati del servizio ed inserirli in una collection.
  • Impostare un file system watcher che controlli se vengono aggiunti, cancellati, modificati dei Job sulla cartella dati riportando gli aggiornamenti sulla collection.
  • Impostare il Loop di servizio in modo tale che controlli se vi sono Job da eseguire e li esegua.
Comments closed