Press "Enter" to skip to content

Category: ADO.Net

7 – Lavorare con i dati – UsersDb Il Data Tier

In questo articolo creeremo la libreria dati che permetterà allo strato dei servizi di parlare con il Database, questa libreria sarà quella in cui porremo per prima cosa la classe per lavorare con SQL Server, poi vedremo come poter utilizzare anche gli altri due database. Come già indicato nei precedenti…

Comments closed

6 – Lavorare con i dati – UserDb La libreria Entities

In questo secondo articolo dedicato all’applicazione multi tier, creiamo il Tier Jolly ovvero la libreria contenente la classe (in una applicazione vera le classi) dati, l’unica che sarà nota a tutti gli strati in quanto saranno le sue istanze a contenere i dati che andranno dal database alla user interface…

Comments closed

5 – Lavorare con i dati – Progettiamo una mini applicazione

In questo post, parleremo un poco di teoria ed inizieremo poi a metterla in pratica, progettando una mini applicazione che si occuperà di gestire un database con una singola tabella. Non sarà la stessa tabella degli articoli precedenti, perché così evitiamo la monotonia. Lo scopo della nostra mini applicazione sarà…

Comments closed

4 – Lavorare con i dati – ADO.Net i fondamentali: UPDATE e DELETE

In questo terzo articolo dedicato alle operazioni fondamentali di interazione con i Database, ci occuperemo delle altre due funzioni di base, ovvero la modifica dei dati e la cancellazione dei dati dalla tabella dei nostri tre database. Come sono certa vi aspettate, anche in questo caso le operazioni saranno molto…

Comments closed

3 – Lavorare con i dati – ADO.Net i fondamentali: INSERT

Nel precedente articolo dedicato ai database, abbiamo imparato come effettuare una query per leggere dati da 3 diversi database relazionali, Access, SQLite e SQL Server. In questo articolo, modificheremo la User Interface per renderla un po’ meno grezza e per aggiungere un controllo che ci permetta di dare all’applicazione un…

Comments closed

2 – Lavorare con i dati – Database e .net

La base di tutte le librerie del Framework che lavorano con i Database è ADO.Net, anche se oggi è di moda utilizzare dei framework che sono nati per fornire dei generatori di codice semiautomatici che generano tutta la gestione a basso livello della comunicazione con i Database. Quello più usato…

Comments closed

ACE OleDb Data Provider Error – Visual Studio 2015 – SqlServer 2012

Ho appena cambiato il computer, e quindi ho dovuto reinstallare il mondo, per questioni di compatibilità con i Database Server dei clienti aziendali, devo utilizzare SQL Server 2012 che prevede l’installazione manuale del framework 3.5 prima della sua installazione ed alcuni altri accorgimenti. Ovviamente quando una macchina di sviluppo viene…

Comments closed

Stampare i dati contenuti in una DataTable

In risposta ad una domanda sul forum Microsoft da parte di un utente principiante che voleva stampare dei dati da una applicazione Windows Forms,  Il thread lo trovate a questo indirizzo, ho implementato una mini funzione di stampa dei dati letti dal programma scritto per il post Come eseguire una query filtrata su SQL Server alla modifica del testo su una textbox dove potete leggere la costruzione della form.

Oggi ho semplicemente aggiunto un il Button btnPrint in fondo alla form ed il suo event handler Andiamo a vedere cosa ho implementato.

mainform_01

Comments closed

Implementare un Data Provider SQL Server usando ADO.Net

Nei post di quest’anno, iniziando ad aprile, ho creato un piccolo database SQL Server per dimostrare come utilizzare gli script T-SQL per generare gli oggetti dentro a SQL Server, poi ho proseguito, creando un sistema composto da un Servizio Windows e da una Console WPF che permettono di simulare una versione minimale dell’Agent di SQL Server per eseguire operazioni schedulate su SQL Server ed ho usato lo sviluppo di queste due applicazioni per spiegare una serie di concetti, spero utili, costruendo mattone per mattone l’applicazione WPF ed il Servizio Windows funzionanti ed installabili su qualsiasi PC o Server. Adesso è venuto il momento di riprendere in mano il Database definito nella serie iniziale di Post di quest’anno, e implementare per prima cosa una interfaccia WPF che ci permetta di inserire e modificare il suo contenuto.

Comments closed